Percorsi culturali - Castello di Niella Tanaro

Le Cappelle del Tanaro

Niella Tanaro è situata su uno dei percorsi denominati: “dei Pellegrini e del Sale” grazie alla sua posizione geografica che dalla via Francigena conduce verso i remoti luoghi del Camino di Santiago.  Le numerose cappelle presenti in paese testimoniano l’ospitalità che veniva riservata ai pellegrini che qui transitavano. Anche gli importanti cicli pittorici presenti in esse confermano che le cappelle non avevano solo impiego di ricovero ma anche una funzione didascalica per i pellegrini non ancora alfabetizzati.

Per saperne di più: www.cappelledeltanaro.it

Itinerario napoleonico

Sul territorio niellese transitarono sicuramente le truppe napoleoniche guidate dal generale Séurier in arrivo dalla Liguria. I soldati di Bonaparte si affacciarono ai nostri luoghi il 17 aprile 1796 al Forte di Ceva per poi sferrare l’attacco di Rocca d’Arazzo. Due giorni dopo i francesi giunsero a San Michele Mondovì, difeso dagli austro-piemontesi: si combatté nell’alveo del Corsaglia, tra le case e si giunse sino alla Bicocca. A Niella non vi fu battaglia ma saccheggio per l’approvvigionamento delle truppe napoleoniche. La data del 21 aprile 1796 verrà ricordata per la famosa battaglia del Bricchetto sulle alture di Vicoforte.

Per ulteriori info: www.napoleonbonaparte.eu/itinerario-napoleonico-tra-liguria-e-basso-piemonte.html

Musica sull'aia

Evento musicale di rara originalità nata da una felice intuizione di Franco Russo. Il Maestro genovese, che ha vissuto i suoi ultimi anni a Niella, rimase affascinato dalla tipiche aie del paese un tempo luogo centrale della vita e delle attività contadine. Decise così di rappresentare la musica in questi luoghi suggestivi dove il tempo si è fermato e la conformazione geometrica del cortile permette un’acustica particolare e una atmosfera raccolta. Hanno partecipato alla rassegna i migliori esecutori di musica colta di tutta italia.

Per saperne di più: www.sicutlilium.it/images/EdG/2015/libretto-musica-aia-2015-low.pdf

Preghiera dipinta

I cicli pittorici delle cappelle e della parrocchiale di Niella Tanaro sono fruibili grazie alla Pro Loco che organizza visite guidate libere al pubblico.  Il paese è particolarmente ricco di affreschi che datano XV-XVI sec.e i percorsi guidati permettono di apprezzare con particolare sensibilità i significati pittorici espressi dagli artisti tardo medioevali.

Per info: tel. 347 3810902  dott. Emanuele Rovella 

Il santuario di Vicoforte

E’ uno dei principali monumenti delle architettura barocca la cui cupola ellittica è la più grande al mondo. L’inizio della sua costruzione risale alla fine del Quattrocento e trova origine a partire da un pilone votivo che sorgeva in un bosco. Il santuario è dedicato alla Natività di Maria Santissima. La cupola del monumento è visitabile e consente di raggiungere la sommità del cupolino dopo 266 gradini con alcuni passaggi che necessitano imbragatura di sicurezza e accompagnamento di guide. La magnificenza della basilica e lo spettacolo offerto dalla natura che si ammira dall’alto ripagano ogni difficoltà.

Per saperne di più: http://magnificat-italia.com

Comune di Niella Tanaro

Il Comune di Niella Tanaro fornisce sul proprio sito internet informazioni dettagliate sui beni architettonici del paese, sugli eventi culturali, mostre, manifestazioni, ecc.

Per saperne di più: www.comune.niellatanaro.cn.it/Home/GuidaDettagli

Share via